Mi ricordo del 2013: Duško Radović

Duško Radović, presidente e contitolare dell’azienda Transfera, ha l’esperienza pluri-decennale nel settore del trasporto e della logistica. Assumeva le posizioni direttive e lavorava nelle aziende più grandi di questo settore.

Transfera ha creato un team professionale proveniente dalle varie aziende logistiche ed in breve è diventata un’azienda riconosciuta nel mercato.

Abbiamo chiesto a Duško Radović che, secondo lui, sono gli eventi più importanti del 2013?

EVENTO DELL’ANNO

– Il sesto titolo consecutivo dei calciatori di Partizan.

FIASCO DELL’ANNO

– La situazione non ancora risolta relativa ai trattamenti di bambini malati all’estero

PERSONA DELL’ANNO

– Nataša Kovačević – Un’eroina dello spirito.

– Sergej online casino Trifunović – Non votate per i Contadini e il Grande fratello ma fate una donazione per il trattamento di bambini malati.

IL MIGLIORE ATTO DELLO STATO

– L’impostazione della data di inizio delle trattative per l’adesione all’Unione europea.

IL PEGGIOR ATTO DELLO STATO

– Il problema dei tributi parafiscali che non è stato ancora risolto e le promesse non mantenute riguardo alla diminuzione dei contributi per impiegati.

COSA ASPETTA NEL 2014?

– Che tutti vivono meglio!

– In senso professionale – la continuazione della crescita e dello sviluppo dell’azienda Transfera.